lunedì 14 ottobre 2013

I Pirati combattono nelle Elezioni Comunali estoni

Traduzione dell'articolo Pirates Fighting Estonian Municipal Elections


13 Ottobre, 2013, Andrew Reitemeyer
Le elezioni comunali in Estonia sono già iniziate il 10 ott 2013 tramite e-voting e si concluderanno il 20 ottobre con le schede cartacee tradizionali e il Partito Pirata estone vi sta partecipando. Dieci Pirati sono candidati in coalizioni elettorali e un pirata sta partecipando come candidato indipendente per protestare contro gli iniqui regolamenti elettorali (se eletto dovrà dimettersi immediatamente). Parteciperanno nelle città di Tallin, Tartu e Viljandi.

La corruzione, i partiti politici riciclati e la parzialità dei media sono alcuni dei temi principali riguardanti gli estoni che si dirigono verso le urne.

"C'è un gran numero di persone in Estonia che sono deluse dai partiti politici estoni. Secondo le indagini sono il 40 % dell'elettorato. Le ragioni sono diverse, ma il cartello stabilito dai partiti rappresentati nel Parlamento estone è riconosciuto noto essere uno dei motivi", afferma Karli Lambot, presidente della coalizione elettorale Vaba Tallinna Kodanik nella quale sono coinvolti quattro candidati dei pirati".

A Tartu, cinque pirati sono coinvolti nella coalizione elettorale Vabakund che si batte per la democrazia diretta, la privacy individuale e l'accesso all'informazione e alla cultura elettronica e nei punti più classici come le biblioteche. Anche l'utilizzo del software libero e gli standard aperti nei comuni sono punti tramite i quali i Pirati mirano ad aumentare la partecipazione democratica di tutti i cittadini .

"Abbiamo scelto di concorrere tramite coalizioni elettorali, invece di partecipare direttamente sotto il simbolo del Partito Pirata per sostenere il movimento contro la situazione di stallo della situazione politica", dice Märt Poder, membro del consiglio del Partito Pirata estone e un candidato per Vabakund. "In questo modo abbiamo più ampie possibilità di ottenere sostegno per le nostre idee sulla libera circolazione delle informazioni e la partecipazione digitale".

Il governo locale ha visto il successo di Pirati in passato ed i Pirati Estoni sono pieni di speranza nel successo elettorale, nonché la diffusione del messaggio Pirata per il popolo estone. Questa è la prima volta che i pirati sono su liste elettorali in Estonia. Pirate Times vi porterà i risultati non appena possibile, dopo che saranno noti i risultati.

L'articolo in inglese su PirateTimes: Pirates Fighting Estonian Municipal Elections